Privacy Policy Tarquinia, Il Covid non risparmia neanche il Sindaco: è positivo e asintomatico - MediaPress
domenica , 24 Ottobre 2021
Home / Attualità / Tarquinia, Il Covid non risparmia neanche il Sindaco: è positivo e asintomatico

Tarquinia, Il Covid non risparmia neanche il Sindaco: è positivo e asintomatico

TARQUINIA – La pandemia non ha risparmiato neanche il primo cittadino della cittadina tirrenica. Alessandro Giulivi è risultato positivo al tampone molecolare al quale si era sottoposto nelle analisi di routine imposte dall’azienda per la quale lavora.

E’ lo stesso sindaco a darne notizia, con una nota ufficiale, attraverso i canali istituzionali:

“Comunico – scrive il Sindaco Giulivi – di aver saputo poche ore fa, con referto ufficiale della ASL di Viterbo, di essere positivo al Covid-19.

Sono asintomatico e sto bene. Non ho avuto né ho febbre né altri sintomi che avessero in qualche modo fatto intuire una mia positività.

La mia comunicazione pubblica si è resa necessaria per informare pubblicamente tutti coloro che, in qualche modo, sono venuti a stretto contatto con me in questi ultimi giorni.

Sicuramente il lavoro che faccio e le molte persone che incontro per motivi anche istituzionali, hanno aumentato la mia esposizione al rischio del contagio, purtroppo la diffusione del virus, nonostante io stesso abbia messo in atto tutte le precauzioni del caso e applicato tutti i protocolli di legge, non risparmia nessuno

Ho sottoposto a controlli clinici anche le persone a me più vicine, a cominciare dai miei familiari che fortunatamente sono risultati tutti negativi ai vari test ai quali sono stati sottoposti. Questa positività non mi impedirà di lavorare.

Potrò farlo tranquillamente da casa con i mezzi informatici e telefonici in continuo contatto con gli uffici e i miei assessori.

Ringrazio per la vicinanza e per i messaggi di affetto che mi avete inviato. Ripeto – conclude il sindaco Giulivi – sto bene e spero di poter superare presto i prossimi test in programma per la prossima settimana”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *