Privacy Policy Viterbo - Ex ospedale grande degli Infermi, Panunzi (Pd): “Accordo Regione Lazio e MIbact per il recupero risultato eccezionale”
sabato , 8 Maggio 2021
Home / Politica / Viterbo – Ex ospedale grande degli Infermi, Panunzi (Pd): “Accordo Regione Lazio e MIbact per il recupero risultato eccezionale”
Pics-Art-12-09-08-24-10

Viterbo – Ex ospedale grande degli Infermi, Panunzi (Pd): “Accordo Regione Lazio e MIbact per il recupero risultato eccezionale”

Riceviamo e pubblichiamo

Viterbo – Ex ospedale grande degli Infermi, Panunzi (Pd): “Accordo Regione Lazio e MIbact per il recupero risultato eccezionale”
Viterbo, 30 dicembre 2020 – “L’accordo tra Regione Lazio e Mibact per promuovere il recupero e la valorizzazione dell’ex ospedale grande degli Infermi di Viterbo è un risultato eccezionale”. Lo afferma il consigliere regionale del Pd Enrico Panunzi, dopo l’approvazione in Giunta della delibera contenente lo schema di valorizzazione del vecchio ospedale. L’intesa sarà firmata e presentata alla stampa nei prossimi giorni dal presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e dal ministro per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo Dario Franceschini.  
“La struttura tornerà a vivere, diventando un centro di eccellenza culturale. – prosegue il vice presidente della X commissione -. La soddisfazione è grande, perché, insieme alla direttrice generale dell’Asl di Viterbo Daniela Donetti, che con i suoi collaboratori ha predisposto uno studio di fattibilità, ho lavorato per raggiungere questo traguardo. Per molti anni si sono susseguiti proposte, tentativi, possibili ipotesi di riqualificazione senza che andassero in porto. L’ex ospedale grande degli Infermi è rimasto, purtroppo, nell’incuria e nel degrado e non fruibile dalla comunità viterbese. Un immenso patrimonio immobiliare che, grazie una visione ad ampio respiro, tornerà ad avere valore e a dare lustro alla città”.
Il progetto trasformerà gli spazi del complesso per dare vita a “Il Borgo della Cultura”, un vero e proprio centro culturale specializzato, innovativo, accessibile e con tutti gli standard di sicurezza richiesti dalle destinazioni d’uso previste che sarà anche sede dell’Archivio di Stato e della Soprintendenza. “In questo percorso saranno coinvolti il Comune di Viterbo, il sindaco Giovanni Arena era stato informato dell’iniziativa e ha dato la disponibilità a collaborare, l’Università degli Studi della Tuscia e la Provincia di Viterbo – conclude il consigliere regionale Panunzi -. Ringrazio il presidente Zingaretti, che ancora una volta dimostra tutta la sua attenzione verso la Tuscia, il ministro per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo Franceschini e la direttrice generale Donetti. Infine, non resta che continuare a lavorare per entrare nella fase operativa”.
IMG-20201229-WA0012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *