Privacy Policy Tarquinia, ottime notizie: l'Università Agraria ottiene l'approvazione del progetto Ossigeno
domenica , 24 Ottobre 2021
Home / Ambiente / Tarquinia, ottime notizie: l’Università Agraria ottiene l’approvazione del progetto Ossigeno

Tarquinia, ottime notizie: l’Università Agraria ottiene l’approvazione del progetto Ossigeno

Riceviamo e pubblichiamo

Il progetto di creare una nuova area boschiva alla Roccaccia, correlato al progetto Ossigeno della Regione Lazio, diventerà presto realtà.
Con la determinazione regionale G02921 del 17/03/2021 è stata infatti approvata la graduatoria che vede il progetto dell’Università Agraria di Tarquinia al quarto posto sui 12 ammessi. Un ottimo traguardo, dunque, che mette definitivamente a tacere le voci di chi asseriva, non si sa su quali basi, che il progetto fosse fantasioso ed il bando Ossigeno non potesse essere applicabile nell’area del centro aziendale.
Un progetto di cui il Presidente dell’Università Agraria Sergio Borzacchi è particolarmente fiero, e riguardo cui ha dichiarato: “Tengo a ringraziare l’Assessore Alberto Tosoni, che ha curato in prima persona questa partecipazione, il consigliere Bruno Cardia, il professor Odoardo Basili e tutti i tecnici ed i professionisti che ci hanno aiutato, gratuitamente, con entusiasmo e col solo spirito di fare qualcosa di buono per la collettività”.
Il progetto Ossigeno, promosso dalla Regione Lazio, si propone di piantumare in 3 anni 6 milioni di nuovi alberi e arbusti autoctoni certificati, uno per ogni abitante della regione, per contrastare il cambiamento climatico, compensare le emissioni di CO2, proteggere la biodiversità.
Al bando 2020 del progetto Ossigeno avevano partecipato 89 Comuni, 6 enti del terzo settore (concentrati su Roma Capitale), 2 Istituti scolastici, 2 dimore storiche, 2 ospedali, 4 enti parco, 3 università agrarie, 1 ente di ricerca ed 1 comunità montana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *