Privacy Policy Quel silenzio su dei fatti gravissimi che riguardano anche il nostro contesto
giovedì , 29 Luglio 2021
Home / Cronaca / Quel silenzio su dei fatti gravissimi che riguardano anche il nostro contesto

Quel silenzio su dei fatti gravissimi che riguardano anche il nostro contesto

Da Europa Verde – I Verdi Civitavecchia:

“In pochi stanno commentando ufficialmente i recenti e gravissimi fatti che però sono sulla bocca di tutti.
Gli stralci delle intercettazioni e le accuse a cui hanno fatto seguito i provvedimenti contro l’Ing. Flaminia Tosini ed il Dott. Valter Lozza mostrano un quadro inquietante su cui la politica deve esprimersi con fermezza e chiarezza. La giustizia farà il suo corso e gli indagati potranno chiarire le loro posizioni, ma è altrettanto chiaro che alcuni provvedimenti sono stati presi in modo non conforme alle norme e non certo nel rispetto dell’interesse comune. L’ing. Tosini ha molto influito, con i suoi provvedimenti, sull’attuale quadro territoriale e molti sono i procedimenti ancora in corso, ricordiamo in particolare l’inceneritore di Pian degli Organi, il mega impianto biogas che dovrebbe sorgere nel contesto urbano civitavecchiese proprio di fronte allo stabilimento della Molinari, quello analogo nel Comune di Tarquinia ed altri.
L’indagine, come già accaduto in casi analoghi, potrebbe anche far emergere un quadro più ampio, complesso e rilevante. Il gip di Roma Annalisa Marzano scrive nell’ordinanza battuta dalle agenzie: ‘Si tratta di un meccanismo criminoso, ben collaudato, estremamente pericoloso e pregiudizievole sia per la corretta e trasparente individuazione di un sito idoneo alla destinazione dei rifiuti solidi urbani della Capitale, che nella complessiva gestione degli interessi inerenti la gestione delle attività dedite allo smaltimento dei rifiuti e alla gestione delle discariche’.
Ed ancora: ‘I contatti e le aderenze che Flaminia Tosini e Valter Lozza possiedono, ciascuno nel settore di competenza, connotano di concretezza e attualità il pericolo che il protrarsi di illecite condotte possa sfociare in determinazioni amministrative ancor più pericolose per la collettività’.
Ed infine: ‘La corruzione (…) avrebbe una portata più ampia di quella descritta dal pm con riguardo alla individuazione delle utilità conseguiti dalla Tosini per il totale asservimento delle sue funzioni pubbliche agli interessi privati di Lozza’.
In questo senso ci preoccupa non poco la nota espressa dalla Regione Lazio di ‘apprezzamento del lavoro svolto’. Quale apprezzamento per quale lavoro?
Come Verdi chiediamo che l’Amministrazione Regionale prenda le distanze dimostrando immediata discontinuità dall’operato della Dirigente che ha nominato, mettendo immediatamente sotto verifica e revisione tutti gli atti firmati dall’Ing. Tosini e per gli stessi motivi, ponga in sospensione tutti i procedimenti in corso, in attesa di chiarire se scelte e determine siano state fatte nel rispetto delle leggi e dei cittadini di Civitavecchia e del Lazio.
Confidiamo altresì che il Sindaco Avv. Ernesto Tedesco, l’Assessore all’Ambiente e Vicensindaco Avv. Manuel Magliani chiedano anch’essi, in nome della collettività che amministrano, chiarimenti sui procedimenti che riguardano il comune di Civitavecchia e valutino poi l’eventuale costituzione del comune come parte civile nell’eventuale processo.
Se Civitavecchia ha subito un danno, questo deve essere risarcito ed è certo che non ne debba subire di ulteriori”.

Europa Verde – I Verdi Civitavecchia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *