Privacy Policy Polemiche: i piccoli restano chiusi ed un grande centro viene inaugurato
domenica , 24 Ottobre 2021
Home / Attualità / Polemiche: i piccoli restano chiusi ed un grande centro viene inaugurato

Polemiche: i piccoli restano chiusi ed un grande centro viene inaugurato

Continua a destare non poche polemiche l’apertura di un nuovo centro commerciale a Viterbo, dove al taglio del nastro sono state presenti varie personalità, tra cui Giovanni Arena, Sindaco di Viterbo.

Per quelli a cui questo nome dice poco, si tratta di colui che assieme al Sindaco di Tarquinia Giulivi aveva scritto nei giorni scorsi a Zingaretti per chiedere un interessamento sulla questione dell’applicazione della zona rossa per la Tuscia (mentre per dovere di cronaca ricordiamo che non aveva sottoscritto la lettera dei 111 Amministratori della Tuscia rivolta sì a Zingaretti, ma anche al Ministro del Governo Draghi, Roberto Speranza, ed al Prefetto).

Sui social, ad una delle varie persone che gli contestavano il gesto, Arena ha risposto: “mi risulta che è stato un semplice trasferimento, operava già nella vecchia sede. Anche se ci sono momenti dolorosi, voglio dare messaggi positivi.
La vita deve andare avanti“. Ed ancora: “la giornata del sindaco è fatta di mille situazioni. I miei messaggi vogliono essere sempre positivi, anche se ci sono momenti tristi e dolorosi”.

Momenti tristi poichè tale inaugurazione non è stata fatta solo in zona rossa, ma anche nel giorno in memoria delle vittime del Covid; sinanche qui a Tarquinia, sui social, c’è stato chi ha commentato “i grandi possono, i piccoli devono morire”

Fotografia tratta dal web, roma.corriere.it come fonte si cita Tusciaweb

Nel frattempo, c’è una frase che si sta facendo sempre più largo tra i commercianti: vi invitiamo a scoprire qual’è (e l’indignazione di molti commenti) su questo articolo apparso da poche ore su lafune.eu ⬇️

L’inaugurazione del Globo e la rabbia dei commercianti chiusi: “Io apro”

 

Nel frattempo, il fronte viterbese della Lega ha tenuto a specificare che nessun loro rappresentante era presente all’inaugurazione e che sono vicini ai commercianti chiusi, aggiungendo però di salutare con favore ogni evento che possa arricchire e potenziare il tessuto economico e produttivo e pertanto augurando buon lavoro al nuovo centro commerciale. Qui l’articolo ⬇️

Lega Viterbo: «Nessuno di noi era all’inaugurazione del Globo».

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *