Privacy Policy Tarquinia, forse ci sarà il pedibus. Alcune curiosità - MediaPress
venerdì , 16 Aprile 2021
Home / Attualità / Tarquinia, forse ci sarà il pedibus. Alcune curiosità

Tarquinia, forse ci sarà il pedibus. Alcune curiosità

Pedibus si o pedibus no?

Per ora non si sa’, anche se nelle intezioni dell’Amministrazione Comunale l’interesse ci sarebbe, purchè si trovino volontari per l’accompagnamento dei bambini durante il percorso (oltre che, ovviamente, scolari da accompagnare).

Con un avviso diramato oggi, infatti, il Comune si rivolge a quei genitori degli alunni frequentanti la scuola dell’Infanzia “T. Valdi” e Primaria dell’Istituto “E.Sacconi” che risiedono ad una distanza inferiore ai 500 metri dalla scuola.

Gli interessati dovranno inviare una “richiesta non vincolante” all’indirizzo mail pubblica.istruzione@tarquinia.net specificando nome e cognome dell’alunno, indirizzo di residenza e scuola frequentata.

Per gli eventuali volontari interessati all’accompagnamento invece in questa fase non sono richiesti documenti particolari o caratteristiche specifiche, ma soltanto l’invio della propria disponibilità per email indicando i propri dati anagrafici ed eventuali disponibilità orarie e giornaliere.

Si parla dunque di volontari, ma stavolta non si hanno notizie sul coinvolgimento eventuale di associazioni, come invece veniva dichiarato lo scorso Settembre.

Un servizio che sarebbe dovuto partire, disposizioni organizzative Covid permettendo, già entro l’Ottobre del 2020, ma che per varie problematiche non ha potuto vedere la luce, e la cui partenza per l’anno scolastico 2021-2022 non è ancora sicura.

Ad ogni modo, la scadenza dell’avviso esplorativo è fissata per il 17 Aprile 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *