Privacy Policy Manutenzione delle strade, Panunzi (Pd): “Dalle Regione Lazio oltre 2 milioni e 500mila per la Tuscia”
venerdì , 15 Ottobre 2021
Home / Attualità / Manutenzione delle strade, Panunzi (Pd): “Dalle Regione Lazio oltre 2 milioni e 500mila per la Tuscia”

Manutenzione delle strade, Panunzi (Pd): “Dalle Regione Lazio oltre 2 milioni e 500mila per la Tuscia”

Riceviamo e pubblichiamo

Manutenzione delle strade, Panunzi (Pd): “Dalle Regione Lazio oltre 2 milioni e 500mila per la Tuscia”
16 febbraio 2021 – “La Regione Lazio continua a investire sulla sicurezza e viabilità. Per la provincia di Viterbo sono previsti, nel 2021, oltre 2 milioni e 500mila euro”. Lo afferma il consigliere regionale del Pd Enrico Panunzi, dopo la pubblicazione sul Bur (Bollettino Ufficiale della Regione Lazio) della delibera di Giunta n. 64 del 9 febbraio 2021 riguardante il “Programma regionale di interventi per la messa in sicurezza delle infrastrutture viarie e per la rigenerazione urbana”. “I fondi sono destinati alla manutenzione straordinaria su alcuni importanti assi viari della Tuscia – prosegue il vice presidente della X commissione -. Con l’amministrazione Zingaretti, la Regione è tornata a investire risorse cospicue per la manutenzione ordinaria e straordinaria della rete stradale. Anche per merito del grande lavoro svolto dall’amministratore unico di Astral, ing. Antonio Mallamo, che ringrazio”. Gli interventi riguarderanno il ripristino del piano viabile in alcuni tratti della SP 151 Ortana, per 1 milione e 600mila euro; della SP 147 Claudia Braccianese, per 195mila euro; della SP 149 Nepesina, per 195mila euro; della SP2 Tuscanese, per 195mila euro; e dell’ex SS. 675 Umbro Laziale, per 195mila euro. Con fondi Astral, circa 200.000 euro, saranno inoltre effettuati lavori sulla SP Cassia/Cimina. “In una fase successiva, saranno poi svolti nuovi interventi sulle strade in gestione ad Astral – conclude il consigliere regionale Panunzi -, a dimostrazione di come per la Regione Lazio sia fondamentale investire sulla sicurezza e sulla viabilità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *