Privacy Policy La Regione Lazio pubblica il bando per l’introduzione della tariffa puntuale sui rifiuti urbani
venerdì , 26 Febbraio 2021
Home / Ambiente / La Regione Lazio pubblica il bando per l’introduzione della tariffa puntuale sui rifiuti urbani
Pics-Art-12-09-08-24-10

La Regione Lazio pubblica il bando per l’introduzione della tariffa puntuale sui rifiuti urbani

L’Assessore della Regione Lazio Massimiliano Valeriani (Assessore Politiche abitative, Urbanistica, Ciclo dei Rifiuti e impianti di trattamento, smaltimento e recupero) ha comunicato novità in tema di tariffe per i rifiuti urbani. Ecco a seguire quanto riferito sui suoi canali ufficiali.

Abbiamo pubblicato il bando per l’introduzione della Tarip, la Tariffa puntuale sui rifiuti urbani, nei Comuni del Lazio con un investimento regionale di 2 milioni di euro. Ora si apre una nuova stagione per incentivare la riduzione della produzione di rifiuti e la crescita della raccolta differenziata, anche attraverso una diminuzione dei costi in bolletta.
La Tarip, infatti, si fonda sul criterio della minimizzazione degli scarti e sul principio dell’equità: non sarà più calcolata sulla base della superficie dell’abitazione e del numero dei componenti familiari, ma sarà definita, oltre ad una quota fissa, secondo la quantità dei rifiuti prodotti.

Circa il tema di trattamento e smaltimento, Valeriani commenta come segue.

La raccolta il trattamento e lo smaltimento competono ai Comuni, noi diamo una mano. La tarip è un obiettivo civile e per raggiungerlo diamo una mano ai Comuni. Gli impianti lo stesso. O li realizzano i privati oppure i Comuni. Per questa seconda ipotesi la Regione da un contributo enorme con 80 milioni a disposizione per impianti pubblici.

IMG-20201229-WA0012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *