Privacy Policy Erosione costiera e Bolkestein: se ne è parlato in Regione oggi
venerdì , 30 Luglio 2021
Home / Ambiente / Erosione costiera e Bolkestein: se ne è parlato in Regione oggi
Pics-Art-12-09-08-24-10

Erosione costiera e Bolkestein: se ne è parlato in Regione oggi

Si è tenuta oggi l’audizione della XII Commissione della Regione Lazio, dedicata a Tutela del territorio, erosione costiera, emergenze e grandi rischi, protezione civile, ricostruzione, presieduta da Sergio Pirozzi.

A voler l’audizione il consigliere pontino Orlando Tripodi, che ha posto l’accento su come siano ancora tanti i comuni a non aver ancora attivato la legge 145/2018. Secondo Tripodi la 145/2018 potrebbe essere l’unica via per rimettere in sesto le attività balneari: il riferimento è alla proroga di 15 anni della durata delle concessioni di stabilimenti balneari, ma anche di esercizi di ristorazione e di somministrazione di bevande, noleggio di imbarcazioni e natanti in genere, e altri esercizi, che il Legislatore ha concesso superando in questo modo la cosiddetta Direttiva Bolkestein.

In base alla legge entrata in vigore il 1 gennaio 2019, tali concessioni avranno scadenza il 31 dicembre 2033.

Per valutare l’effettiva applicabilità alle singole concessioni in essere della proroga, la Regione Lazio, diversamente da altre regioni, ha suggerito ai Comuni interessati l’opportunità di adottare specifici provvedimenti applicativi.

Ma Tripodi ha anche affrontato il tema delle barriere a protezione della spiaggia: il consigliere ha informato di aver presentato più volte mozioni per permettere alle attività (con riferimento alla zona di Latina, ndr) di crearsi una auto-duna per difendersi dall’erosione e pulirsi la spiaggia prospiciente gli stabilimenti da pietre e ciottoli.

“Su questo tema – ha detto – ho chiesto alla capigruppo di fare un “collegato”, per adottare norme di semplificazione, di sburocratizzazione”.

 

 Autopiù


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *