Privacy Policy 1700 piantine donate alla sezione di Agraria dell’Istituto Vincenzo Cardarelli di Tarquinia dall’azienda agricola Latini
domenica , 24 Ottobre 2021
Home / Attualità / 1700 piantine donate alla sezione di Agraria dell’Istituto Vincenzo Cardarelli di Tarquinia dall’azienda agricola Latini

1700 piantine donate alla sezione di Agraria dell’Istituto Vincenzo Cardarelli di Tarquinia dall’azienda agricola Latini

1700 piantine donate alla sezione di Agraria dell’Istituto Vincenzo Cardarelli di Tarquinia dall’azienda agricola Latini

TARQUINIA – L’azienda Agricola Latini di Pescia Romana dona 1700 piantine da orto alla sezione di Agraria dell’Istituto Vincenzo Cardarelli. Entusiasta la Dirigente scolastica Laura Piroli che insieme a tutti i docenti dell’Istituto ringrazia per il gradito dono, che servirà per la didattica pratica : “La sezione di Agraria del nostro Istituto ha ricevuto una gradita sorpresa, 1700 piantine da orto donate dall’Azienda Agricola Latini di Pescia Romana, azienda che si sviluppa su 2 ettari di serre e che negli anni si è distinta nel territorio della Tuscia, per il suo grande impegno nella qualità, sperimentazione e innovazione delle piante da orto, soprattutto di piante innestate di melone ed anguria. – dichiara la Dirigente scolastica Piroli -L’azienda vanta anche la collaborazione con l’Università di agraria di Viterbo, dove professori e studenti vanno in visita per apprendere metodi e lavorazioni sempre più all’avanguardia”. Intanto fervono i lavori per la sezione di Agraria: “Sono subito iniziate le operazioni di trapianto nel campo sperimentale attiguo alla scuola delle piante di ortaggi invernali, tra cui brassicae oleraceae (ovvero broccoli) e finocchi, coinvolgendo tutti gli studenti delle 6 classi della sezione di agraria” . “Nel ringraziare l’azienda Latini trovo estremamente importante sottolineare come la generosità di questa azienda dimostri la vicinanza al nostro istituto anche da parte del mondo imprenditoriale agricolo . Ciò dimostra come le attività produttive abbiano gli occhi puntati su tutto ciò che è formazione , nell’ottica di un’innovazione che è sempre più sintomo di ricerca della qualità del prodotto. Tutti auspichiamo di poter continuare la proficua collaborazione in futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *