Privacy Policy Domani i nostri sindaci discuteranno degli aumenti delle bollette Talete. Chi si opporrà? Il commento di Chiara Frontini
domenica , 9 Maggio 2021
Home / Attualità / Domani i nostri sindaci discuteranno degli aumenti delle bollette Talete. Chi si opporrà? Il commento di Chiara Frontini
Pics-Art-12-09-08-24-10

Domani i nostri sindaci discuteranno degli aumenti delle bollette Talete. Chi si opporrà? Il commento di Chiara Frontini

Domani i Sindaci discuteranno l’aumento delle tariffe dell’acqua, per coprire i costi di gestione di Talete, una società pubblica che fa letteralmente “acqua” da tutte le parti”.

Così Chiara Frontini, consigliere comunale di Viterbo, esordisce commentando la riunione tra i Sindaci dei Comuni della Provincia che dovrebbe tenersi il 30 Dicembre 2020. La Frontini non fa’ sconti e continua così:

L’unico atto di responsabilità possibile è OPPORSI all’ennesimo aumento che scarica sulle tasche dei cittadini le responsabilita di una politica vigliacca e di una gestione men che mediocre. Chi tra i Sindaci si opporrà all’aumento avrà il nostro plauso e, senza dubbio, la riconoscenza dei propri cittadini”.

Dichiarazioni in linea con quelle di varie parti sociali circa la situazione della gestione dell’acqua pubblica nella Provincia. Solo un mese fa’ le dichiarazioni del Comitato Non Ce La Beviamo erano queste:

A chi dobbiamo questa situazione? Certamente ai sindaci che per ipocrisia o per logiche autoreferenziali che nulla hanno a che vedere con gli effettivi interessi della collettività,  continuano ad esternare panzane riguardo la gestione pubblica dell’acqua, considerando i cittadini utenti come idioti pronti a bere qualsiasi cosa.

Non è così. Sappiamo benissimo cosa sta succedendo: tutta questa situazione è determinata dalla volontà di privatizzare l’acqua, lo hanno deciso i partiti – in primis il PD”

Ei Marcantonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *