Privacy Policy Chi fa' opposizione nell'opposizione? - Diteci la vostra!
sabato , 8 Maggio 2021
Home / Politica / Chi fa’ opposizione nell’opposizione?

Chi fa’ opposizione nell’opposizione?

L’opposizione che si punzecchia su chi sia a fare, o a fare meglio, opposizione.

E’ questo che viene da pensare leggendo alcuni commenti comparsi su Facebook, sotto ad un post di Alessandro Antonelli che interveniva ancora circa la situazione scolastica che i tarquiniesi si trovano a dover affrontare.

Ad aprire la discussione il Movimento Civico, rappresentato in Comune da Maurizio Sandro Conversini, che esordisce così:

Forse gli unici che non hanno paura di quesi politci arroganti e ignoranti SIAMO RIMASTI NOI. Evidentemente agli altri, politici e cittadini, non interessa nulla… BASTA PENSARE SOLO AL SUO ORTICELLO.

 

Risponde Alessandro Antonelli, che esorta a fare i nomi di tali “politici arroganti ed ignoranti”.

Risponde, senza citare alcuno di questi “politici arroganti ed ignoranti”, una rappresentante dello stesso Movimento, Arianna Centini, che specifica:

Non voglio usare il contatto Facebook del Movimento, così almeno ci metto la faccia. Però noto che dopo appena un anno di distanza dalle ultime elezioni comunali in consiglio e sui giornali a fare opposizione è solo il Movimento Civico per Tarquinia…. correggimi se sbaglio!

E stavolta a rispondere ad Arianna Centini è il segretario del PD Emanuele Scomparin:

A me non risulta, e mi permetto di dire che lo sai bene. O magari non riesco a capire quale sia il “nostro orticello”. Non sono nemmeno solito rispondere sui social, ma mi sembra giusto metterci la faccia come hai ben detto.

Aggiungo che non solo siamo sempre intervenuti, ma su molte cose ci siamo dimostrati aperti alla cooperazione ed alla collaborazione con il resto dell’opposizione, e lo dico senza timore di smentita…

Insomma, l’opposizione che si punzecchia su chi sia a fare opposizione. Continuerà la diatriba o si esaurirà con questi semplici commenti? Staremo a vedere.

Nel frattempo, voi cosa ne pensate di questo “scambio di opinioni”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *