Privacy Policy Area sx ed il nodo piano regolatore - MediaPress
venerdì , 15 Ottobre 2021
Home / Politica / Area sx ed il nodo piano regolatore

Area sx ed il nodo piano regolatore

Riceviamo e pubblichiamo

Tarquinia- Abbiamo letto e analizzato con molta attenzione, sul sito ufficiale del Comune di Tarquinia, tutti i programmi elettorali pubblicati dai cinque candidati a sindaco della nostra città. Con molto stupore abbiamo costatato che, ad eccezione delle pochissime (cinque) righe scritte sul loro programma dal Movimento 5 Stelle, nessuno degli altri candidati, fatta eccezione del solo Conversini, ha inserito nel suo programma elettorale la prosecuzione dell’incarico già affidato all’arch. Cervellati per il
completamento del nuovo Piano Urbanistico Comunale Generale (P.U.C.G.). Noi di Areasx da molto tempo sosteniamo che il P.U.C.G. sia lo strumento indispensabile e fondamentale per la programmazione e gestione del territorio, al punto da ritenere pericoloso quanto sospetto, considerarlo un orpello superato da strumenti urbanistici alternativi (Piani o Programmi Integrati). Uno strumento che, per ovvi motivi, non permette di fare speculazioni edilizie sul territorio solo a pochi eletti ma al contrario, essendo uno strumento fatto in partecipazione con tutti i cittadini e dagli stessi, ne
rappresenta una tutela. Riteniamo pertanto un dovere politico e civile contrastare questa tesi cara a una parte consistente della
vecchia e nuova nomenclatura politica. Intanto è d’obbligo la domanda, quanto questa ondivaga e sospetta altalena sulla prosecuzione dell’incarico all’arch. Cervellati costerà alla comunità? E quanto costerà la prematura interruzione della stesura del P.U.C.G.? Perchè le vecchie amministrazioni hanno sempre preferito disattendere la necessità pratica di pianificazione urbana (visione) tesa ad individuare strumenti urbanistici innovativi e sostenibili? Quale esigenza superiore amministrativa era, è e sarà cosi fondamentale da portare la nuova amministrazione a ritenere il PUCG un problema anziche una soluzione?
Il PUCG è un’occasione formidabile per ripensare la città e il suo territorio! Oggi purtroppo verifichiamo con mano che nei programmi elettorali degli avversari politici di Conversini non esiste alcuna menzione sull’incarico all’arch. Cervellati e né tantomeno di completare il lavoro già in parte realizzato dallo stesso sul P.U.C.G. E’ per questo motivo che noi di Areasx, unici della sinistra politica di questa città, stiamo sostenendo e appoggiando il prof. Maurizio Conversini alla candidatura a sindaco della nostra città.
Coordinamento Areasx

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *